• Tempo surgelato a lunga conservazione

    Mi metterò a parlare di tempo, ma ho poco tempo, perciò cercherò di farla breve. Esistono due tipologie di tempo: un tempo cronologico, quantitativo e misurabile, quello scandito dalle lancette dell’orologio, e un tempo psicologico, qualitativo, non misurabile, sganciato dallo spazio e ancorato piuttosto alla coscienza individuale.

  • Cronache di maggembre

    Questo maggembre è stato duro per tutti. La pioggia battente delle ultime settimane ha infradiciato tanti di quei cervelli da poterci riempire i bidoni dell’umido di tutto il mio quartiere. Le cose peggiori che sono successe?

  • Migrant story telling

    Parliamo di migranti. Il lessico si è ingentilito, si stanno estinguendo parole come “clandestino” o “vu cumprà” (troppo anni 90) ma le intenzioni sono peggiorate. Da qualsiasi parte la si guardi “l’emergenza” è riuscita a cambiare la percezione dei fatti, dividendoci in due gruppi senza sfumature in cui si è o “buonisti” o “fascisti”...

  • Grave mente rifiutati

    Una ricerca per immagini nei Magredi, “terre magre” della pianura friulana occidentale dove l’acqua lascia spazio ai claps (sassi, in friulano), agli arbusti e al passaggio distratto dell’essere umano. Dietro ogni rifiuto, una storia che scava nella steppa e nella coscienza collettiva.

  • Non si fa la maionese senza rompere le uova*

    Period shaming, vergogna e tabù sulle mestruazioni: un'argomento tanto discusso che però resta sotterraneo. Si può davvero sdoganare un’impostazione mentale che ha le sue radici nella notte dei tempi? Ci hanno provato in molti, ci proviamo anche noi.